A Hugh Jackman manca solo L'Oscar per realizzare "il Grande Slam dello spettacolo"

-
818
A Hugh Jackman manca solo L'Oscar per realizzare "il Grande Slam dello spettacolo"

Completare un EGOT nel mondo dello spettacolo e come realizzare il Grande Slam nel mondo del tennis, vincendo i quattro tornei internazionali più importanti. EGOT è l'acronimo ricavato dalle iniziali di Emmy, Grammy, Oscar e Tony, ovvero i quattro premi più prestigiosi per la TV, la Musica, il Cinema e il Teatro.
Vincerli tutti e quattro permette di entrare in un club super-esclusivo (al momento conta 15 membri), un club al quale si candida ora Hugh Jackman.
L'attore è infatti fresco vincitore del suo primo Grammy, che gli è stato consegnato per la sua performance in The Greatest Showman durante la cerimonia di premiazione di ieri notte.

Il Premio musicale si va così ad aggiungere al Tony vinto nel 2004 per il suo ruolo di Peter Allen in The Boy from Oz e all'Emmy dell'anno successivo vinto per una sua performance proprio durante la cerimonia dei Tony. Manca dunque l'Oscar. Fino a ora, l'unica concreta possibilità di ricevere la statuetta si è verificata nel 2013 quando Jackman ha ricevuto la nomination come attore protagonista in Les Miserables. Quest'anno molti lo davano come possibile candidato per il suo ruolo di Gary Heart nel film The Front Runner - Il Vizio del Potere (in uscita nei nostri cinema il 21 febbraio prossimo), ma non c'è stato niente da fare.

Hugh dovrà attendere ancora un po', ma c'è da scommettere che prima o poi potrà stringere tra le mani quell'ambita statuetta che lo farà entrare a pieno titolo nel club degli EGOT di cui fanno già parte personalità del mondo dello spettacolo come Audrey Hepburn, Mel Brooks, Mike Nichols, John Gielgud, Whoopi Goldberg, John Legend, Andrew Lloyd Webber e Tim Rice.



Lascia un Commento
Lascia un Commento
Asiaticas | Spezielle Fahrzeug-Teile (1) | Ghost in the Shell: Arise - Alternative Architecture